Noi uilizziamo dei cookie. Scopri di più nel nostro Politica sulla privacy.

Impostazioni dei cookie

Abbiamo assolutamente bisogno di questi cookie per il corretto funzionamento del sito.

Questi cookie migliorano l'esperienza dell'utente. Per esempio, salvando le impostazioni della lingua che avete scelto. Se non consente questi cookie, alcuni di questi servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Questo sito web può offrire contenuti o funzionalità che sono forniti da terzi sotto la loro responsabilità. Queste terze parti possono impostare i propri cookie, ad esempio, per tracciare l'attività dell'utente o per personalizzare e ottimizzare le loro offerte. Questi possono includere, tra gli altri, i seguenti cookie:
_ga (Google Analytics)
_gid (Google Analytics)
_gat_gtag_UA_116310506_3 (Google Analytics)
- NID (Google Maps)

Weiter einkaufen
Es befinden sich keine Produkte im Warenkorb.

Viticoltura

Come in altri rami del settore agricolo, anche in viticoltura le cadute sono fra le cause di infortunio più frequenti - sia nei vigneti, sia nelle cantine.

Per la viticoltura occorre molta manodopera stagionale. È dunque importante adottare una politica di sicurezza efficace.

I veicoli e le macchine per la viticoltura comportano potenziali pericoli. I trattori stretti e i veicoli cingolati corrono il pericolo di ribaltarsi soprattutto sul terreno in pendenza. Le macchine e i dispositivi usati in viticoltura (ad es. i trituratori e le sfrondatrici) e nella lavorazione ulteriore dei prodotti del raccolto (ad es. pompe volumetriche, torchi, impianti di imbottigliamento) che non sono sicuri come stabilito per legge, possono causare gravi incidenti.

Non bisogna trascurare anche il rischio di contrarre malattie croniche. Ad esempio malattie muscolo-scheletriche, danni da rumore o in seguito all’utilizzo di agenti di protezione fitosanitaria. Nel breve periodo questi rischi sono difficilmente percepibili, ma le persone occupate nella viticoltura e nell'enologia ne risentono nel lungo periodo pagando un prezzo relativamente alto.

Da oltre 25 anni SPIA lavora con organizzazioni di formazione e di ricerca e offre servizi a viticoltori ed enologi. Dall'audit alla formazione, dalla misurazione di CO2 in cantina alla consulenza mirata e fondata dei nostri specialisti, fino alla vendita dei dispositivi di protezione individuale, le aziende di viticoltura trovano da SPIA tutto ciò che a loro serve in materia di sicurezza e salute sul posto di lavoro.