Noi uilizziamo dei cookie. Scopri di più nel nostro Politica sulla privacy.

Impostazioni dei cookie

Abbiamo assolutamente bisogno di questi cookie per il corretto funzionamento del sito.

Questi cookie migliorano l'esperienza dell'utente. Per esempio, salvando le impostazioni della lingua che avete scelto. Se non consente questi cookie, alcuni di questi servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Questo sito web può offrire contenuti o funzionalità che sono forniti da terzi sotto la loro responsabilità. Queste terze parti possono impostare i propri cookie, ad esempio, per tracciare l'attività dell'utente o per personalizzare e ottimizzare le loro offerte. Questi possono includere, tra gli altri, i seguenti cookie:
_ga (Google Analytics)
_gid (Google Analytics)
_gat_gtag_UA_116310506_3 (Google Analytics)
- NID (Google Maps)

Weiter einkaufen
Es befinden sich keine Produkte im Warenkorb.

Marcare, proteggere, illuminare

Punte, lame e bordi affilati che sporgono ad altezze fino a 2 metri dal suolo vengono considerati pericolosi e quindi bisogna coprirli. I produttori di macchine agricole stanno attenti a disporre le parti pericolose in modo tale che in caso di collisione esse non rappresentino un maggior pericolo. Ma anche il gran numero di macchine vecchie non devono rappresentare un pericolo nel traffico. La visibilità delle macchine e dei dispositivi ha la priorità. Più si rendono visibili i veicoli agricoli, minore è il pericolo di una collisione.

 

Misure di protezione

  • I dispositivi agricoli e i rimorchi di lavoro devono essere muniti, se possibile, all’estremità posteriore su entrambi i lati di tavole segnaletice rivolte indietro.
  • I dispositivi agricoli e i rimorchi di lavoro che sporgono lateralmente rispetto al veicolo trainante devono essere muniti da entrambi i lati di tavole segnbaletiche rivolte in avanti.
  • La visibilità laterale dei dispositivi agricoli e dei rimorchi di lavoro deve essere incrementata se possibile con colori vistosi, aree di marcatura, catarifrangenti e marcatura del contorno.
  • Punte, lame e bordi affilati che visti da davanti sporgono lateralmente rispetto al veicolo motorizzato, o che potrebbero diventare pericolosi se urtati da dietro, devono essere muniti di coperture protettive.
  • Per proteggere i pedoni e i motociclisti dagli attrezzi che puntano di lato, bisogna applicare coperture laterali ove possibile a seconda della struttura.