2016 Bremsen klPrevenzione degli infortuni – perché e come?
SPIA e agriss formano il centro di competenza per il mantenimento e la protezione della salute, la sicurezza sul lavoro e la prevenzione degli infortuni nell’agricoltura e nei settori affini.

La prevenzione è pagante!

Perciò

Chi si preoccupa di prevenire gli infortuni, non economizza solamente denaro, ma risparmia pure se stesso dal tormento di aver causato un torto ad altri.
Le misure adottate per incoraggiare la sicurezza e garantire il mantenimento della salute, aumentano il confort, il benessere, la produttività e la qualità del lavoro. Ogni franco investito nella sicurezza sul lavoro frutta un guadagno multiplo a lungo termine. Ad esempio nel programma «Scale sicure», è stato riscontrato un fattore di ritorno dell’investimento pari a 7.
Anche se non potete sempre contare con questo successo, la prevenzione è sempre vincente.


Funziona cos
ì
Spia ed agriss hanno il mandato di promuovere la prevenzione degli infortuni, la sicurezza sul lavoro e il mantenimento della salute nell’agricoltura. Negli ultimi anni ci siamo evoluti in un «Centro di competenza per la prevenzione» nell’agricoltura e settori affini. I differenti settori di competenza sono riportati e illustrati in questo fascicolo. Solo con il sostegno della stampa settoriale e numerosi partner si può raggiungere l’obbiettivo. In conclusione, SPIA ed agriss non possono evitare nessun incidente, in quanto sono i gestori aziendali stessi a dover applicare le misure di prevenzione proposte.

Gli incidenti non accadono – vengono provocati

Incidenti non mortali

Nelle statistiche di infortuni «Numero di incidenti su 1000 impiegati a tempo pieno» l’agricoltura si posiziona al terzo rango, con ca. 160 infortuni.
La causa maggiore d’infortuni sono le cadute. Oltre l’80% degli incidenti sono da imputare ad un comportamento sbagliato e non a mancanze tecniche.


Incidenti mortali

In agricoltura contiamo ogni anno ca. 80 incidenti mortali. La maggior parte di questi capitano con macchinari e veicoli agricoli, seguiti dagli incidenti forestali, cadute come pure incidenti con gas. Particolarmente tragici sono incidenti mortali con bambini.